• + 39 366 875 7570
  • Assistenza Whatsapp
  • Registrati
  • Accedi
  •      简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol

Accessori per orologi da regalare a Natale

Dr. N

Abbiamo visto nello scorso articolo tre esempi di orologi di lusso da regalare a Natale a una persona cara.

In questa sede vogliamo parlare degli accessori per orologi che un appassionato sarebbe lieto di ricevere per Natale. Gli accessori sono una parte non trascurabile della passione orologiera: consentono ad ogni amatore di vivere il proprio rapporto con l’orologio in modo pienamente soddisfacente.

Il motivo per cui abbiamo pensato di parlare degli accessori, anziché degli orologi in sé, è che questi elementi, sebbene spesso trascurati, possono davvero cambiare il modo di vivere l’orologio. Chi inizia a cambiare il bracciale al proprio segnatempo, a mettere un cinturino, a scoprire l’aspetto del movimento svitando il fondello, scopre che il suo orologio è molto più di quanto si può vedere dall’esterno: entra in un mondo di cura per i dettagli, di forma ispirata alla funzione, di combinazioni estetiche nuove… Insomma, per conoscere davvero il proprio orologio bisogna metterci le mani. E le feste di Natale sono un’occasione perfetta.

Ecco perché ora andiamo a scoprire gli accessori più interessanti da regalare per Natale a un appassionato di orologi.

Cinturini di ricambio

Al primo posto fra gli accessori più utili e desiderati da chi ama differenziare il proprio orologio dagli altri vi sono certamente i cinturini. Che siano in pelle o in tessuto, tradizionali o NATO, i cinturini rappresentano sempre la scelta più indicata per cambiare il carattere di un segnatempo senza apportare alcun cambiamento irreversibile. L’interesse del pubblico per i cinturini NATO si è ridestato negli ultimi anni, grazie alla loro praticità: questo tipo di cinturini infatti permette di trattenere l’orologio al polso anche qualora una delle due ansine a molla saltasse. Tale capacità è dovuta al fatto che il cinturino NATO passa sull’ansina, transita sul fondello e si infila sull’altra ansina.

La struttura del cinturino NATO ha il vantaggio ulteriore di isolare fisicamente dal polso l’orologio, così che una cassa fredda o calda a causa della temperatura esterna non andrà a infastidire la pelle di chi lo porta; caratteristica questa che lo ha reso la scelta di molti aviatori sin dal secondo conflitto mondiale, in quanto impedisce al metallo dell’orologio di ustionare la pelle del polso in caso di incendio in cabina di pilotaggio, consentendo al pilota di mantenere la funzionalità della mano sinistra e avere così maggiori probabilità di riuscire a evacuare l’abitacolo.

Kit per togliere le ansine e svitare i fondelli

Per poter installare un cinturino nuovo, è prima necessario togliere il bracciale presente di serie sull’orologio. Pertanto uno strumento per togliere le ansine pneumatiche sarà certamente un regalo gradito da chiunque ami dilettarsi lavorando sui proprio orologi o, perché no, da chi voglia iniziare a cimentarsi col fai da te.

Discorso a parte per gli strumenti per aprire i fondelli. Qui è necessario tenere la massima cautela, onde non rovinare un orologio magari costoso. Consigliamo quindi di regalare una semplice, ma sicura, pallina da orologiaio, una sorta di palla in gomma semigonfia di una decina di cm di diametro che permette, venendo applicata con pressione sufficiente sul fondello ed esercitando torsione in senso antiorario, di svitare il fondello senza lasciare segni.

Rotori di carica

Abbiamo già trattato di come i rotori di carica possono migliorare la vita di un appassionato di orologi.

Se si collezionano orologi dotati di complicazione calendario, che sia annuale o perpetuale, il rotore di carica è un accessorio di fatto indispensabile per evitare di dover ri-tarare il proprio complesso segnatempo ogni volta che lo si indossa, re-impostando giorno del mese, giorno della settimana, mese e anno prima di portare l’orologio. Ma il rotore di carica non è utile solo a chi possiede orologi complicati: chiunque abbia un buon numero di orologi automatici e desideri portarli al polso alternandoli uno con l’altro, troverà nel rotore di carica un utile supporto.

Pensiamo poi al pubblico femminile, che considera l’orologio un gioiello e lo indossa saltuariamente, alternandolo con i braccialetti. Questa abitudine porta le Case orologiere a proporre soprattutto orologi a batteria alle signore. Grazie al rotore di carica, invece, le donne appassionate di orologeria potranno apprezzare anche i segnatempo meccanici senza rinunciare alla possibilità di portarli salturariamente e senza doverli rimettere all’ora ogni volta che li indossano.

Se vi è piaciuto questo articolo, iscrivetevi alla Newsletter di Chronosect (in fondo alla home page) e leggete il nostro Magazine!

Condividi l’articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on google
Share on telegram
Share on whatsapp

Vendi i tuoi preziosi al massimo del loro valore
(imparando a fotografarli)

Iscriviti alla Newsletter

Cerca il tuo orologio preferito