• + 39 366 875 7570
  • Assistenza Whatsapp
  • Registrati
  • Accedi
  •      简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol

Omega X Swatch: lo Speedmaster che non ti aspetti

Negli anni Ottanta, Swatch riesce a superare la crisi del quarzo grazie ai suoi colorati segnatempo a batteria. Non si limita però a sopravvivere: forte del suo successo, assorbe un gran numero di marchi storici dell’orologeria svizzera, fra cui Omega, salvandoli dalla bancarotta.

Per evitare di danneggiarne l’esclusività, Swatch ha sempre evitato di realizzare versioni a basso costo dei marchi da lei incorporati. La ormai trentennale strategia di rilancio dei marchi di lusso di proprietà di Swatch e, in particolare, di Omega, è però ormai giunta a un livello di maturazione tale per cui il maggior gruppo orologiero mondiale sente di poter giocare un po’, senza pregiudicarne la reputazione, con un’icona dell’orologeria: l’Omega Speedmaster.

Ecco allora lo Swatch X Omega, un modo per avvicinare i più giovani al mondo dell’orologeria, come Swatch ha ben dimostrato di saper fare. Ma anche un orologio che i proprietari di Omega Speedmaster possono acquistare per i propri figli o anche per indossarlo in occasioni più informali, con quel tocco di autoironia di cui Swatch ha fatto un marchio di fabbrica.

Swatch X Omega: cos’è

Come suggerisce il nome, questo orologio è anzitutto uno Swatch. Significa che viene prodotto negli stabilimenti Swatch, con tecnologie Swatch, fra cui la bioceramica, sulla quale torneremo a breve. Non si tratta di un Omega Speedmaster a basso costo, bensì di un omaggio, colorato e ilare, a una leggenda dell’orologeria.

Omega apporta al progetto Swatch X Omega lo stile del suo inconfondibile Speedmaster, mente Swatch contribuisce con i suoi colori e con un materiale, la bioceramica, che rappresenta la punta di diamante della tecnologia Swatch contemporanea. Questo materiale deriva da una bioplastica basata sull’olio di ricino, mescolata con ceramica polverizzata; vengono quindi aggiunti dei pigmenti allo scopo di variare il colore della cassa.

Dato il prezzo contenuto – più informazioni infra -, il movimento non poteva che essere al quarzo. Il che forse rende poco comprensibile la scelta di mantenere la scala con i terzi di secondo dello Speedy originario.

Per il resto, le proprozioni del MoonSwatch sono quelle che gli appassionat ben conoscono: 42 millimetri di diametro e una cassa che ricalca abbastanza fedelmente – al netto ovviamente della differenza di materiali e lavorazione – quella dello Speedmaster cui rende omaggio.

Swatch X Omega: i colori

Grazie all’utilizzo della bioceramica, materiale plastico di nuova generazione, Swatch riesce a realizzare una cassa calda e serica al tatto, in una varietà amplissima di colori, senza rinunciare a economicità e robustezza.

Lo Speedmaster MoonSwatch – c’è da dire che il nome è davvero azzeccato – è stato realizzato, in omaggio al pedigree “spaziale” dell’Omega Speedmaster cui s’ispira, in tante colorazioni quanti sono i corpi celesti del Sistema Solare.

Ecco allora il modello rosso dedicato a Marte, quello turchese dedicato alla Terra, quello giallo dedicato al Sole, quello dorato per Saturno… Difficile non trovare una cromìa in linea col proprio gusto. Non manca naturalmente il modello “lunare”, guardacaso il più vicino nell’estetica al Moonwatch originale. Facile prevedere il successo di questa versione, accanto a quella ispirata a Mercurio, simile allo Speedmaster Dark Side of the Moon.

Swatch X Omega: prezzi e disponibilità

Il prezzo è uno degli aspetti più interessanti dell’Omega X Swatch. Il MoonSwatch costa infatti 250 euro al pubblico. Un prezzo più che ragionevole, considerata l’estetica, i materiali innovativi e il fascino “preso in prestito” dallo Speedmaster di Omega.

Le aspettative di Swatch per questo orologio sono piuttosto alte: il che lo desumiamo dal fatto che sarà possibile, nei negozi Swatch autorizzati, l’acquisto di soli due esemplari del MoonSwatch a persona. È anzi prevedibile che il prezzo di listino non corrisponderà al prezzo “di strada” dell’orologio: già si mormora che i fortunati che riusciranno ad aggiudicarsi l’orologio al prezzo ufficiale potranno rivenderlo sul mercato parallelo a cifre ben più elevate…

Condividi l’articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on google
Share on telegram
Share on whatsapp

Vendi i tuoi preziosi al massimo del loro valore
(imparando a fotografarli)

Iscriviti alla Newsletter

Cerca il tuo orologio preferito