• + 39 366 875 7570
  • Assistenza Whatsapp
  • Registrati
  • Accedi
  •      简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol

Perché vanno di moda gli orologi blu?

Dr. N

Gli orologi con il quadrante di colore blu negli ultimi anni hanno sempre più preso piede. Ad ogni livello, dai segnatempo più economici a quelli di lusso, sempre più Case orologiere puntano su questo colore per conquistare nuovi clienti e confermare quelli già affezionati. Ma per quale motivo il quadrante blu sta attraversando una fase di popolarità? E qual è il futuro dei tradizionali orologi con quadranti bianchi, neri e grigi?

Scopriamo insieme in questo articolo perché gli orologi con quadrante blu, che siano Rolex, Patek Philippe, Audemars Piguet o Vacheron Constantin stanno avendo tanto successo.

Non ci si veste più come una volta…

Il modo di vestire maschile è cambiato, rispetto a un tempo. Sono lontani i giorni in cui ci si recava in ufficio in completo nero e cravatta, per non parlare del gessato. Oggi sono di moda pantaloni in denim, camicia con il collo aperto e giacca di colore diverso dai pantaloni, in ossequio alla tendenza dello spezzato. 

La trasformazione, naturalmente, è avvenuta per gradi. Inizialmente è stato introdotto il “casual friday“, il “venerdì informale“, in cui all’interno delle aziende si accetta un abbigliamento meno serioso e impostato, lasciando a casa la cravatta, il completo e le scarpe in vernice, in favore di uno spezzato da abbinare alle sneakers.

Gli abbinamenti di colore di ieri, grigio, bianco, nero e rosso, sono ormai un ricordo. Oggi la moda maschile si orienta sul beige, sul blu denim, con un ritorno delle tinte pastello. Colori non sgargianti come negli anni Ottanta, ma più posati, indossati con misura e senza eccessi. L’uomo di oggi punta su desert boots, jeans, camicia dal colletto sbottonato e giacca spezzata

L’orologio, unico accessorio dell’uomo

La moda concede alla donna una grande varietà di accessori con cui completare il proprio look. L’outfit femminile prevede borse, collane, orecchini, anelli, insomma, molte possibilità di dare personalità al proprio aspetto lavorando in sintonia con il vestiario, che già di per sé è più vario di quello permesso al maschio.

Un uomo che voglia completare il proprio look non potrà che ricorrere all’orologio come accessorio. Collane, bracciali e anelli, salvo eccezioni come la fede nuziale, vanno dosati con grandissima attenzione per non risultare pacchiani. L’unico porto sicuro nell’accessoristica maschile è l’orologio.

Ecco perché l’orologio, nella moda maschile, ha un’importanza fondamentale: definisce e completa l’estetica dell’uomo, e può dare il tocco finale a un bell’outfit o rovinarlo completamente. A fronte di questa esigenza, l’orologeria si adegua, offrendo i più svariati modelli per uomo, affinché il singolo accessorio a lui concesso sia perfettamente adatto all’occasione.

Michael Jordan con il suo Rolex Daytona Platino dal quadrante azzurro

Orologi di ieri, orologi di oggi

Stabiliamo un punto fermo: gli orologi con quadrante tradizionale – nero, grigio, bianco – non sono spariti né spariranno in futuro. Hanno soltanto fatto posto ad un colore “nuovo”, il blu. Ovviamente “nuovo” va fra virgolette, perché in orologeria tutto è un riscoprire: di quadranti blu ce ne sono già stati, in passato. La differenza è che oggi hanno acquisito preminenza rispetto agli altri colori. Ma per quali motivi gli orologi con quadrante blu, come ad esempio il Tudor Black Bay 58 Blu, sono così popolari?

  • Anzitutto, il blu è un colore primario, assieme al rosso e al giallo. A differenza di quest’ultimi due, però, è provvisto di tonalità sufficientemente scure da non risultare “invadente” per gli occhi;
  • Il blu si adatta perfettamente a cinturini in pelle scamosciata, in stoffa, a cinturini NATO di quasi tutti i colori, come anche a cinturini più eleganti e ovviamente al bracciale. L’unica regola è di evitare di abbinare un quadrante blu a un cinturino nero: per il resto, la versatilità è quasi alla pari di quella dei quadranti di colore neutro – bianco, nero e grigio -;
  • L’orologio è un accessorio che va abbinato al resto dell’abbigliamento. Il cinturino deve seguire cintura e scarpe e, come abbiamo visto, le calzature in vernice hanno lasciato il posto a sneakers e desert boots. Un cinturino nero non è più adatto ad abbinarsi alle nuove tendenze della moda maschile, quindi l’ostacolo maggiore all’affermazione di un quadrante non neutro – la non consigliabilità di abbinarlo a un cinturino nero, per l’appunto – è rimosso;
  • L’orologio dal quadrante blu dialoga perfettamente con il denim dei jeans e con il beige della giacca, così come con il bianco della camicia. Dato che questi abbinamenti sono ormai lo standard della moda maschile casual chic, è naturale che gli orologi dal quadrante blu vengano apprezzati.

George Clooney con il suo Omega Seamaster

Il quadrante blu scaccerà tutti gli altri?

Chi possiede orologi con quadrante nero, grigio o bianco non tema: sono colori che non passeranno mai di moda. L’attuale estetica maschile si presenta segnata da tendenze informali, cui gli orologi dal quadrante blu sono particolarmente adatti. Questo però non significa certo che il quadrante nero di un Rolex Submariner o di un Omega Speedmaster sia fuori moda: semplicemente, si è aggiunta l’opzione di un Omega Seamaster o di un Rolex Datejust con il quadrante blu alle combinazioni “socialmente accettate” anche in ambienti di lavoro complessivamente formali.

Se vi è piaciuto questo articolo, continuate a seguirci leggendo il nostro Magazine!

Condividi l’articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on google
Share on telegram
Share on whatsapp

Vendi i tuoi preziosi al massimo del loro valore
(imparando a fotografarli)

Iscriviti alla Newsletter

Cerca il tuo orologio preferito