• + 39 366 875 7570
  • Assistenza Whatsapp
  • Registrati
  • Accedi
  •      简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol

Tutti gli orologi del Capitano

Dr. N

Giorgio Chiellini, capitano degli Azzurri, è una presenza ormai immancabile nella Nazionale. Chiellini ha ormai superato le cento presenze con la maglia azzurra, diventando un riferimento per tutta la squadra. Questo giocatore è un esempio di classe anche fuori dal campo: le sue scelte orologiere fanno infatti intuire un buon gusto notevole, soprattutto per un ambito come quello calcistico, dove le scelte sono spesso orientate alla stravaganza e alla vistosità. Ne abbiamo visto alcuni esempi nell’articolo sugli orologi di Cristiano Ronaldo, che ha dimostrato di apprezzare orologi piuttosto “chiassosi”. Non così Giorgio Chiellini: gli orologi del Capitano sono – quasi – tutti indice di misurata eleganza.

Andiamo quindi a vedere quali segnatempo porta al polso Giorgio Chiellini.

Rolex Daytona 116509 

Il Rolex Daytona “a sei cifre” è un orologio apprezzato da molti estimatori. La versione nota ai più è quella in acciaio, che recentemente è stata dotata di ghiera in ceramica. Giorgio Chiellini ha però scelto di non seguire la corrente, preferendo acquistare un Rolex Daytona in oro bianco. Questo materiale a una prima occhiata può essere scambiato per acciaio, ma la sua lucentezza ne rivela la natura agli occhi dell’intenditore.

Il Rolex Daytona di Giorgio Chiellini ha referenza 116509 ed è ornato da indici e sfere della cronografia in colore rosso, che contrastano piacevolmente con il quadrante nero. Completano il quadro i lucenti indici in oro bianco applicati sul quadrante di questo Rolex Daytona.

Patek Philippe Nautilus 5980/1A

L’orologio più elegante della collezione del Capitano della Nazionale è forse il Patek Philippe Nautilus. Un modello senza tempo, disegnato nella sua forma iniziale da Gerald Genta e rivisitato da Patek Philippe in molte versioni. Il Patek Philippe Nautilus è uno degli orologi più ricercati e di difficile reperibilità sul mercato orologiero di oggi: il costo per chi desidera acquistarne uno nella versione più vicina a quella originaria, la referenza 5711, è ormai pari a tre volte il prezzo di listino.

La versione del Nautilus scelta da Giorgio Chiellini non è però quella classica, solotempo, bensì una variante con la complicazione del cronografo. Si tratta del Patek Philippe Nautilus ref. 5980/1A, un orologio in acciaio in cui, per contenere gli ingombri degli indicatori della cronografia, è stato scelto di raggrupparli a ore 6 mediante due sottoquadranti concentrici.

Audemars Piguet Royal Oak Offshore

In occasione del matrimonio con Carolina Bonistalli, Giorgio Chiellini si è presentato portando al polso un’altra rivisitazione di un segnatempo originariamente disegnato da Gerald Genta. Si tratta dell’Audemars Piguet Royal Oak Offshore, un cronografo sportivo dall’aspetto massiccio e robusto. 

Anche il Royal Oak Offshore di Audemars Piguet è un orologio dalla non immediata reperibilità, il che pare essere una cifra comune tra i segnatempo del difensore della Juventus e capitano della Nazionale. Dalle foto a nostra disposizione non è stato possibile identificare con precisione la referenza dell’orologio: qualcuno di voi appassionati è in grado di aiutarci? 

Siamo arrivati alla fine della nostra rassegna sugli orologi di Giorgio Chiellini. Ma la passione per il calcio non si ferma qui: se ve lo siete perso, vi consigliamo anche di dare un’occhiata al cronografo di Roberto Mancini, un Richard Mille realizzato su misura per il Mister: ha persino l’indicazione dei tempi supplementari…

Se vi è piaciuto questo articolo, iscrivetevi alla Newsletter di Chronosect (in fondo alla home page) e leggete il nostro Magazine!

Condividi l’articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on google
Share on telegram
Share on whatsapp

Vendi i tuoi preziosi al massimo del loro valore
(imparando a fotografarli)

Iscriviti alla Newsletter

Cerca il tuo orologio preferito