• + 39 366 875 7570
  • Assistenza Whatsapp
  • Registrati
  • Accedi
  •      简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol

Quotazioni orologi di lusso 2021: un bilancio estivo

Abbiamo ampiamente passato la metà dell’anno 2021 e ci dirigiamo verso Ferragosto. Al netto di sorprese autunnali e natalizie, le grandi linee del mercato orologiero sembrano essere tracciate.

Vediamo assieme come si sta muovendo il mercato degli orologi di lusso nel 2021.

Mercato 2021: la domanda

La domanda di orologi di lusso è rimasta sostenuta per tutto il 2021. In regime di lockdown, l’orologio è stato percepito come un bene rifugio in mezzo all’incertezza generale. L’accumulo di risparmi è spesso sfociato in acquisti di oro, gioielli e, appunto, orologi di lusso. Questa la situazione europea.

Per quanto concerne i mercati dei Paesi meno colpiti dai lockdown, come Cina e Stati Uniti, la domanda è tornata ad essere molto intensa, anche oltre i livelli del 2019.

Mercato 2021: l’offerta

Nel 2021, la fabbricazione di orologi di lusso è tornata nella norma. La filiera produttiva elvetica, superate le difficoltà dovute ai lockdown, si è rimessa in carreggiata. I rincari delle materie prime e la scarsità di componentistica elettronica che affligge altri settori non ha più di tanto impensierito il lusso svizzero: gli orologi meccanici non contengono microprocessori.

Le Case, comunque, sembrano orientate a mantenere l’attuale scarsità di orologi sul mercato, così da assicurarsi che gli orologi di lusso rimangano un oggetto del desiderio e non un bene inflazionato da eccessi produttivi.

Mercato 2021: i prezzi

Come conseguenza dell’elevata domanda e dell’offerta contenuta, i prezzi sono in continua ascesa. È dagli anni Novanta che i prezzi degli orologi di lusso, soprattutto gli sportivi Rolex, il Patek Philippe Nautilus e il Royal Oak di Audemars Piguet crescono: la tendenza continua ancor oggi.

Le prospettive per il futuro

L’unica minaccia per l’industria orologiera svizzera è sé stessa. Se le Case si faranno prendere la mano dal desiderio di aumentare la desiderabilità dei propri prodotti mantenendo l’attuale stato di scarsità di orologi sul mercato, rischieranno di rendere i propri segnatempo una merce così rara da essere più un oggetto speculativo che una riserva di valore. E questo, l’orologeria di lusso non può permetterselo.

Se le Case avranno saggezza, il futuro dell’orologio di lusso pare assicurato.

Se vi è piaciuto questo articolo, iscrivetevi alla Newsletter di Chronosect (in fondo alla home page) e leggete il nostro Magazine!

Condividi l’articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on google
Share on telegram
Share on whatsapp

Vendi i tuoi preziosi al massimo del loro valore
(imparando a fotografarli)

Iscriviti alla Newsletter

Cerca il tuo orologio preferito