• + 39 366 875 7570
  • Assistenza Whatsapp
  • Registrati
  • Accedi
  •      简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol

Orologi usati: guida all’acquisto

Dr. N

L’orologio usato, oggi, non è più considerato un ripiego o una scelta povera. L’aumento della qualità complessiva dell’oggetto-orologio, la sua manutentabilità e la possibilità di riportarlo di fatto alle condizioni in cui era nuovo fanno sì che acquistare un orologio usato sia ormai un’abitudine. Questo vale soprattutto per i grandi marchi: ad esempio, un orologio usato Rolex, se ben mantenuto e lucidato, difficilmente può considerarsi una seconda scelta rispetto ad un orologio Rolex nuovo.

Ma cosa dobbiamo controllare quando acquistiamo un orologio usato?

Scopriamolo insieme in questa guida all’acquisto sicuro degli orologi usati!

Scatola e garanzia

Un orologio usato dotato di scatola e garanzia originali è certamente da preferire rispetto a un orologio usato privo di questi accessori. È vero che il prezzo dell’orologio usato senza garanzia è più basso, ma la ragione è ben precisa: un orologio senza la sua garanzia potrebbe essere stato rubato o comunque avere provenienza illecita, esponendo chi lo compra al rischio di vedersi togliere dalle mani il prezioso acquisto nel caso il legittimo proprietario riuscisse a rintracciarlo.

L’orologio usato dovrà quindi avere una garanzia: accertatevi prima di acquistare che i numeri di serie riportati sull’orologio coincidano con quelli della garanzia originale. Se qualcosa non quadra o se la garanzia non vi sembra originale, fermatevi e chiedete al venditore se è disposto a rivolgersi a un esperto per verificare che sia tutto in ordine. Se dovesse rifiutare, meglio evitare l’acquisto.

 

L’esterno dell’orologio: bracciale e cassa

Se l’orologio usato è fornito con un cinturino, non preoccupatevi troppo delle condizioni di quest’ultimo: è un elemento soggetto a consumo, che si sostituisce normalmente una volta l’anno se si porta l’orologio sempre al polso. In certi orologi di particolare prestigio può capitare di avere i cinturini originali ancora imbustati, avendo il precedente proprietario utilizzato un cinturino non marchiato per portare il proprio orologio: questo è certamente un vantaggio nel caso intendiate rivendere a vostra volta l’orologio, e probabilmente può alzare leggermente il prezzo di un orologio usato.

Se l’orologio usato è dotato di un bracciale, è necessario controllare che ci siano tutte le maglie con cui l’orologio è uscito di fabbrica. Eventuali maglie rimosse dal bracciale per regolarlo andrebbero conservate nella confezione originale: se l’orologio è di pregio è consigliabile avvolgerle in un po’ di pellicola trasparente – il comune cellofan va benissimo – onde evitare che si striscino posandovi sopra l’orologio quando questo viene riposto nella scatola.

Il bracciale dell’orologio usato deve essere in buono stato. Capita spesso di vedere dei bracciali Jubilee Rolex vintage “allungati” da decenni di utilizzo: questo fenomeno è causato dalla trazione sul polso del bracciale che porta le maglie ad allentarsi. In questi casi è da mettere in conto un intervento del costo qualche centinaio di euro per il ripristino del bracciale alle condizioni primigenie presso un orologiaio specializzato, che disponga delle attrezzature di saldatura necessarie. Tenetelo in considerazione nel decidere se il prezzo dell’orologio usato è congruo.

Se il bracciale si piega di lato in questo modo, ha bisogno di una “rinfrescata”…

La cassa dell’orologio usato non deve essere troppo troppo assottigliata da interventi di lucidatura. Una cassa in metallo prezioso, magari di un orologio elegante, è di norma poco spessa: un graffio profondo rimosso con lucidature troppo “incisive” può aver lasciato uno spessore inferiore alla norma. Anche qui, raccomandiamo di rivolgersi a un orologiaio esperto in lucidatura per verificare lo stato dell’orologio se necessita. D’altro canto, se l’orologio è graffiato e volete lucidarlo prima di portarlo, tenete conto del costo dell’intervento nel prezzo che siete disposti a pagare.

L’interno dell’orologio: impermeabilità e movimento

Se invece avete a che fare con un orologio sportivo, ad esempio un Rolex Submariner usato, è importante che sia stata controllata l’impermeabilità. È una verifica rapida, che richiede poco tempo e che l’orologiaio può effettuare con metodi non invasivi. Qualora la tenuta sia compromessa, è consigliabile farla ripristinare da un orologiaio con sostituzione delle guarnizioni e nuovo test di impermeabilità. Se non è possibile effettuare il ripristino, evitate di acquistare l’orologio, oppure compratelo sapendo che non potrete portarlo in acqua, e che la rivendibilità non sarà agevole: chiedete quindi un forte sconto.

Veniamo ora al cuore dell’orologio: il movimento meccanico. È importante che il movimento sia stato revisionato da un orologiaio professionista, il quale darà la garanzia sul proprio intervento. Se l’orologio non è stato revisionato negli ultimi due o tre anni, è meglio chiedere che venga effettuata la revisione da un orologiaio di fiducia. Se non sapete a chi rivolgervi, vi consigliamo di cercare qui il  laboratorio professionale certificato Chronosect più vicino a voi.

Ultimo consiglio: evitare il fai da te

Gli orologi usati di lusso sono una cosa seria. È importante rivolgersi a professionisti di fiducia, come i commercianti certificati Chronosect. Scegliere di acquistare su siti di ecommerce generico comporta un rischio che non vale il modesto risparmio, soprattutto su orologi usati di pregio. Chronosect è il luogo ideale per cercare il vostro prossimo orologio di lusso usato: approfittatene e fatevi un regalo di Natale in tutta serenità!

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti alla Newsletter di Chronosect (in fondo alla home page) e leggi il nostro Magazine!

Condividi l’articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on google
Share on telegram
Share on whatsapp

Vendi i tuoi preziosi al massimo del loro valore
(imparando a fotografarli)

Iscriviti alla Newsletter

Cerca il tuo orologio preferito