• + 39 366 875 7570
  • Assistenza Whatsapp
  • Registrati
  • Accedi
  •      简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol

Criptovalute, oro, orologi: su cosa investire?

La domanda che si pongono in molti è come investire i propri risparmi per proteggerli dall’inflazione. La crisi economica conseguente alle misure governative varate in epoca Covid si è assommata a una contrazione dell’offerta causata dal conflitto russo-ucraino.

Vediamo allora quali investimenti mobiliari risultano più interessanti fra oro, criptovalute e orologi di lusso, per farci un’idea di come proteggere i propri risparmi in epoca di crisi economica.

Oro

Il metallo giallo è da sempre la riserva di valore per eccellenza. Presenta numerosi vantaggi, quali la facile divisibilità, la possibilità di accumulo graduale nel tempo, l’immediata rivendibilità al bisogno.

Gli svantaggi dell’oro sono pochi, fra questi vi è certamente il suo recente rincaro che rende difficoltosa l’entrata nel mercato da parte di chi vuole iniziare a investire. Vero è che una riserva di valore che si apprezza diventa per ciò stesso più attraente.

Criptovalute

Sul tema ci sarebbe molto da dire, ma esuleremmo dal campo della presente trattazione. I recenti ribassi hanno messo a nudo il vulnus centrale di questi strumenti di investimento: la mancanza di una base solida sottostante. Qualunque criptovaluta può assumere qualunque valore in base alla domanda di mercato – generalmente l’offerta è fissa o comunque cresce molto moderatamente -. Si può investire nelle criptovalute come mezzo di speculazione da seguire giorno per giorno onde ricavarne un profitto, ma vederle come uno strumento di risparmio a lungo termine è davvero difficile.

Orologi di lusso

L’orologio di lusso è un bene rifugio da tempi relativamente recenti. Dopo la crisi del quarzo degli anni Settanta, ci sono voluti due decenni prima che gli orologi di lusso venissero visti come strumenti prima di investimento e poi addirittura speculativi. Non vi è un valore intrinseco come nel caso dell’oro, e questo è dimostrato dal fatto che alcuni Rolex si vendono oltre il doppio del prezzo di listino – una cifra che rappresenta il valore dell’oggetto stimato dallo stesso produttore -, così come è possibile trovare dei complicati, anche di marchi di pregio, fuori moda per dimensioni o estetica, a prezzi contenuti.

Detto questo, tracciare delle tendenze complessive nell’orologeria non appare impossibile. I grandi marchi – Rolex, Patek Philippe, Audemars Piguet – e i loro pezzi più celebri continuano ad aumentare di valore nel tempo. Anche se recentemente alcune vette di prezzo, obiettivamente difficili da giustificare, sono state ridimensionate, l’orologio di lusso rimane un investimento potenzialmente molto lucroso.

Nel prossimo articolo, vedremo in quali settori dell’orologeria di lusso può ancora valere la pena investire e approfondiremo il tema dei prezzi Rolex, che recentemente hanno subito un piccolo, ma indicativo, calo…

Rimanete aggiornati su tutte le novità del mondo orologiero iscrivendovi alla newsletter del magazine di Chronosect, cliccando in fondo alla pagina!

 

Condividi l’articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on google
Share on telegram
Share on whatsapp

Vendi i tuoi preziosi al massimo del loro valore
(imparando a fotografarli)

Iscriviti alla Newsletter

Cerca il tuo orologio preferito