• + 39 366 875 7570
  • Assistenza Whatsapp
  • Registrati
  • Accedi
  •      简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol

Patek Philippe: i nuovi modelli 2021

Dr. N

A Watches & Wonders 2021, che si tiene in forma virtuale a Ginevra, Rolex e Tudor non sono le sole case a presentare i loro nuovi modelli. IWC, Cartier, Zenith, Jaeger-LeCoultre, Tag Heuer, Vacheron Constantin, sono solo alcune delle Case che danno lustro a questa doppia kermesse, che si tiene come presentazione virtuale a Ginevra e, la settimana successiva, in maniera fisica e tradizionale a Shanghai. Al netto di una riflessione, che sarebbe necessaria, sul regalo che il continente europeo sta facendo a economie concorrenti nel perseverare, soli al mondo, in misure di chiusura che impediscono il pieno esplicarsi delle attività economiche e di cui questa doppia edizione di una manifestazione che dovrebbe tenersi nel suo naturale contesto elvetico è solo una delle conseguenze, va detto che il mercato asiatico in genere e cinese nella specie è destinato a sempre maggior importanza nel contesto orologiero mondiale. È quindi presumibile che le presentazioni dei nuovi modelli in Oriente proseguiranno anche in futuro.

Tra le Case illustri che partecipano alla Watches & Wonders di Ginevra-Shangai, spicca il nome di Patek Philippe. Patek Philippe ha causato un certo scalpore tra i collezionisti e gli appassionati quando, poco tempo fa, ha tolto dalla produzione il Patek Philippe Nautilus referenza 5711/1A. Alcuni, fra cui noi in questo articolo, avevano previsto che

È difficile pensare che, nel lungo termine, Patek Philippe si priverà del Nautilus, uno dei pezzi più apprezzati della sua collezione. Nel breve termine, però, l’annuncio del ritiro dalla produzione non ha fatto altro che scatenare la domanda del 5711/1A, portando il prezzo di mercato, già doppio rispetto al listino, a vette prima inarrivate.”

I fatti ci hanno dato ragione: Patek Philippe ha riportato in produzione il desideratissimo Nautilus. Ma con qualche differenza rispetto al passato…

Il nuovo Patek Philippe Nautilus

Il nuovo Patek Philippe Nautilus, presentato a Watches & Wonders di Ginevra-Shanghai, era forse un ospite atteso. Ma ha saputo comunque stupire con nuove variazioni su un tema che pare intramontabile, nato ormai quarantacinque anni fa dalla penna del grande Gerald Genta. Vediamo insieme in cosa il nuovo Patek Philippe Nautilus si distingue dal predecessore.

Patek Philippe Nautilus 5711/1A-014

Il nuovo Patek Philippe Nautilus 5711/1A è senza dubbio l’ospite più atteso della kermesse Watches & Wonders di Ginevra-Shanghai. Il nuovo modello in acciaio del Nautilus presenta una scelta apparentemente audace: il quadrante verde. In realtà, il verde è un colore piuttosto indovinato, commercialmente parlando, per un orologio come il Nautilus, che vuole rappresentare la vena sportiva di Patek Philippe. Il colore blu è ormai diventato quasi ordinario, nell’orologeria, come già i classici nero e bianco. Il verde è un colore che si sposa bene al grigio acciaio, così come all’oro rosa e all’oro giallo, ed è ancora poco utilizzato in orologeria.

Patek Philippe Nautilus 3711/1300A-001

Il nuovo Patek Philippe Nautilus 3711/1300A-001 presenta una lunetta decorata in diamanti dall’interessante lavorazione a otto lati, per richiamare la forma a otto sezioni di circonferenza della lunetta che ha reso celebre il Nautilus. Il resto dell’orologio si presenta analogo al già illustrato Patek Philippe Nautilus 5711/1A.

Patek Philippe Nautilus 5990/1R-001

Il blu soleil viene scelto da Patek Philippe come colore per il quadrante di questo nuovo Patek Philippe Nautilus in oro rosa. Non è solo l’estetica ad attrarre l’attenzione in questo orologio: il nuovo Patek Philippe Nautilus 5990/1R-001 può vantare complicazioni come il cronografo flyback, il doppio fuso orario e l’indicazione della data mediante una lancetta nel sottoquadrante a ore 12.

Patek Philippe Nautilus 7118/1450R-001

Un raffinatissimo orologio da signora: ecco il nuovo Patek Philippe Nautilus 7118/1450R-001 in oro rosa con diamanti incastonati “a neve”. La scelta di questa particolare tecnica consente di massimizzare la superficie ricoperta in diamanti, ben 2553 su tutto l’orologio rispetto a quella esposta in metallo. La monotonia è evitata grazie alle “ondine” in metallo che movimentano il quadrante di questo Nautilus al femminile.

I nuovi Patek Philippe Twenty~Four

La collezione Twenty~Four di Patek Philippe si allarga con tre nuovi modelli. Due di essi sono in cassa tonda, con movimento meccanico a carica automatica, uno in acciaio con quadrante verde e uno in oro rosa con quadrante dorato. Il terzo, nella tradizionale veste rettangolare, si presenta con bracciale e cassa in oro giallo e quadrante cioccolato, con movimento al quarzo.

Le immagini utilizzate in questo articolo provengono dal sito ufficiale di Patek Philippe.

 

 

 

 


Condividi articolo con: