• + 39 366 875 7570
  • Assistenza Whatsapp
  • Registrati
  • Accedi
  •      简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol

Geneva Watch Days 2021: prime impressioni

Si è chiusa la fiera Geneva Watch Days 2021, la prima in formato “misto” dell’anno: oltre alla presentazione virtuale, è stato possibile per il pubblico accedere a una parte dei padiglioni. In attesa che le fiere di settore riaprano in modo completo, così da permettere agli appassionati di vedere coi propri occhi i loro segnatempo preferiti, andiamo a scoprire quali marchi hanno partecipato a questa manifestazione e quali nuovi orologi hanno presentato.

Bulgari

Bulgari è stato fra i maggiori promotori della Geneva Watch Days. Il marchio romano ha presentato una nuova complicazione per il suo Bulgari Octo Roma, il WorldTimer, che consente di visualizzare contemporaneamente l’ora di ventiquattro diverse città del mondo. Anche la collezione Bulgari Bulgari riceve una novità con la complicazione GMT, mentre per il gentil sesso vi è un notevole Divina Mosaica Minute Repeater, completamente ricoperto di diamanti. Altra complicazione innovativa di Bulgari è il Tourbillon Central Papillon, nella linea Octo Roma.

Breitling

Anche Breitling ha scelto di presentare dei nuovi modelli al Geneva Watch Days. Gli orologi scelti sono tre Breitling Top Time dedicati a tre auto sportive classiche americane degli anni sessanta. La Chevrolet Corvette, la Ford Mustang e la Shelby Cobra hanno fornito l’ispirazione per altrettanti cronografi, che sono stati denominati Classic Car Squad” da Breitling.

Gli altri: Ulysse Nardin, Girard Perregaux, Oris

Ulysse Nardin ha partecipato ai GWD con sette variazioni sul tema dei suoi Marine Torpilleur, ciascuno con una caratteristica differente: il quadrante “panda”, il tourbillon o il cronografo con calendario annuale. 

Girard Perregaux sceglie di distinguersi con uno scheletrato innovativo, il Tourbillon con tre ponti volanti. In luogo delle convenzionali platine, il movimento è sostenuto da ponti che lasciano intravedere gran parte del movimento.

Il nuovo Tourbillon a tre ponti volanti di Girard Perregaux

Oris dal canto suo continua con la propria linea di orologi dedicati all’avventura. Ai GWD, l’azienda presenta due segnatempo ispirati al mondo dell’aviazione e uno subacqueo.

Geneva Watch Days: un bilancio

Il formato misto di Geneva Watch Days è estremamente competitivo nel panorama orologiero contemporaneo. Molte aziende di piccole dimensioni potranno accedere a questo formato, a costi contenuti, e incontrare di persona i potenziali clienti. Per quanto sia importante la presentazione online, solo mettendo al polso un orologio è possibile capire se fa al caso proprio. Geneva Watch Days 2021 va sicuramente nella direzione giusta per far incontrare appassionati e produttori di orologi.

Se vi è piaciuto questo articolo, iscrivetevi alla Newsletter di Chronosect (in fondo alla home page) e leggete il nostro Magazine!

Condividi l’articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on google
Share on telegram
Share on whatsapp

Vendi i tuoi preziosi al massimo del loro valore
(imparando a fotografarli)

Iscriviti alla Newsletter

Cerca il tuo orologio preferito